Basket: Un Dei stellare affonda Zavrano e continua a far sognare la Casa Culturale

notizia pubblica il 29/12/2016 - ultimo aggiornamento del 29/12/2016

CASA CULTURALE SAN MINIATO: Amerizzi 10, Baldini 1, Cecchini 9, Cino, Dei 23, Latini, 4, Pancanti 8, Pardini, Perrotta, Roscini 4. Taverni, Tinacci 

Anche se di fiocchi di neve non se ne sono ancora visti sotto la Rocca, alla palestra di Ghezzano, a fioccare eccome sono state le triple di un Dei autore di una prestazione maiuscola, impegnatosi a fondo a fare quello che meglio sa fare, ossia il "cecchino" dalla lunga distanza (al termine della gara saranno 23 per lui a referto). Da segnalare anche l'ottima performance offensiva di Amerizzi, nonché, come di consueto, un approccio difensivo importante da parte di tutta la squadra, nessuno escluso.

Quella di Ghezzano, si presentava alla vigilia, come l'ennesima sfida chiave per raggiungere il traguardo della salvezza il prima possibile e, allo stesso, cercare magari di lottare per qualcosa di più; una trasferta delicata, sia per il buon momento che sta attraversando la compagine pisana, in cui militano alcune individualità difficili da affrontare, sia per le diverse assenze dovute ad impegni personali od attacchi influenzali, che hanno costretto numerosi giocatori di Coach Bartoli a dare forfait.

La Casa Culturale, approccia la partita fin da subito nel modo giusto, con attenzione, determinazione e "presenza" difensiva, conducendo il match per tutti e quaranta i minuti; malgrado però la precisione al tiro e le buone percentuali realizzative, per Tinacci e compagni, portare a casa la vittoria non è stato per niente agevole, merito sicuramente anche degli avversari che non hanno mai mollato e che, grazie ad una serata anche per loro estremamente positiva nel tiro da tre, sono riusciti a stare "attaccati" a San Miniato, alzando bandiera bianca solo nel finale.

Una partita come detto importante, ma giocata bene e che regala ai ragazzi giallo rossi il più bello ed insperato regalo, ossia il primato in classifica, seppur condiviso con squadre del calibro di Templari Livorno e Pisces Lucca, ad una sola partita dal giro di boa della stagione. Con questo risultato, Dei ed il resto dei sanminiatesi possono affrontare la pausa natalizia con maggior tranquillità e serenità, con la testa però già diretta al prossimo impegno, previsto per mercoledì 11 Gennaio, quando, al Pala Toniolo di Ponte a Egola, arriveranno proprio i forti Pisces Lucca, ed andrà quindi in scena un vero e proprio scontro al vertice.

La Casa Culturale Basket augura Buone feste a tutti i suoi sostenitori!!

 
Copyright 2011 Casa Culturale s.c.r.l.
Piazza Pizzigoni, 5 - 56028 San Miniato Basso (PI)
sito realizzato da Navigalibero